Funzionamento della sezione Notizie

Informazioni di base

La sezione Notizie è un flusso personalizzato di notizie al centro della home page di Facebook di ogni persona: comprende aggiornamenti di stato, foto, video, link, attività nelle app, conversazioni di gruppo e molto altro.

L’obiettivo della sezione Notizie è mostrare alle persone le notizie più importanti per loro; mostrando le notizie più pertinenti in alto, ci auguriamo di creare la migliore esperienza personalizzata per chiunque usi Facebook. A tale scopo, prendiamo in considerazione migliaia di segnali e classifichiamo le notizie dalla meno pertinente alla più pertinente per ogni persona. Ogni volta che una persona aggiorna la sezione Notizie, quest’ultima classifica tutte le notizie idonee alla visualizzazione e le mostra in quest’ordine.

  • Oltre 1,6 miliardi di persone usano Facebook per connettersi con ciò che è di loro interesse.
  • 1,09 miliardi di persone accedono a Facebook ogni giorno.
  • Il visitatore medio trascorre 50 minuti sul sito.
  • In media, oltre un miliardo di notizie vengono pubblicate su Facebook ogni giorno.

Illustreremo alcuni dei segnali che analizziamo, il modo in cui classifichiamo i contenuti nella sezione Notizie delle persone e le best practice per te, in quanto organizzazione no profit, per raggiungere il pubblico desiderato.

Come viene assegnata la priorità dei contenuti nella sezione Notizie

I tre tipi principali di segnali usati per valutare la pertinenza dei post per ogni persona sono i seguenti:

  • CHI HA PUBBLICATO IL POST: gli amici, i familiari, le fonti d’informazione, le aziende e i personaggi pubblici con cui interagisci di più hanno la priorità nella sezione Notizie.
  • TIPO DI POST: che si tratti di foto, video o link, la sezione Notizie assegna la priorità ai tipi di post con cui una persona interagisce più spesso.
  • ATTIVITÀ RELATIVA AI POST: i post con molti “Mi piace”, commenti e condivisioni (specialmente quelli delle persone con cui una persona interagisce di più) potrebbero essere visualizzati più in alto nella sezione Notizie.

È possibile vedere post di persone e Pagine che non fanno parte delle tue connessioni se un amico o una Pagina che fa parte delle tue connessioni interagisce con il post in questione. Ad esempio, se Joan Smith fa parte dei tuoi amici, potresti vedere nella sezione Notizie la notizia “A Joan Smith piace questo post di Mercy Corps”, anche se tu non hai messo “Mi piace” alla Pagina di Mercy Corps. Quando crei post con cui le persone interagiscono, i contenuti raggiungeranno più persone che hanno messo “Mi piace” alla tua Pagina e i loro amici.

NOTA: la metrica usata per quantificare il numero di persone che vedono il tuo post si chiama copertura. La copertura indica il numero di persone uniche a cui è stato mostrato il tuo post. L’uso di Insights della Pagina ti consentirà di vedere questo numero suddiviso in diversi modi.

Cosa comporta tutto questo per le organizzazioni no profit su Facebook?

Una tattica chiave per raggiungere il pubblico desiderato è creare contenuti che il pubblico desidera vedere e mostrare che condividi. Devi pensare in modo strategico a come pubblicare contenuti che siano pertinenti per il pubblico, a cui quest’ultimo potrebbe mettere “Mi piace” e che potrebbe condividere, commentare o, in generale, leggere con piacere. Per farlo, devi capire le caratteristiche del pubblico di destinazione desiderato e il tipo di contenuti con cui solitamente interagisce.

Ecco alcune best practice che funzionano per le organizzazioni no profit su Facebook. Non è necessario seguirle tutte insieme. Scegline alcune che ritieni funzioneranno per te e inizia da lì.

Attira i follower giusti

Costruisci la tua community su Facebook con persone che desiderano davvero leggere i tuoi contenuti e interagire con essi. Non è necessariamente utile accrescere il tuo pubblico usando trucchi o pubblicando contenuti che non riflettono i tuoi obiettivi o la missione della tua organizzazione.

Impara a conoscere la tua base di fan

Se non sai cosa vogliono le persone all’interno della community, scoprilo testando diversi post. Non c’è bisogno di avere una strategia di pubblicazione perfetta fin dall’inizio. Prova a pubblicare contenuti regolarmente modificando di proposito la lunghezza, il tipo, il tono e l’argomento dei post. Dopo un paio di settimane, dai un’occhiata ai dati statistici sui post per vedere quali sono i post con cui le persone hanno interagito. L’obiettivo è affinare il tipo di contenuti e le call to action che vengono apprezzati dai tuoi sostenitori. Puoi scoprire ciò che piace al tuo pubblico tramite la ricerca di Facebook, Insights della Pagina o Audience Insights.

Condividi notizie singole

Le persone tendono a interagire con le notizie che suscitano emozioni o ispirano dove le persone sono in primo piano. Trova storie semplici fatte di persone che hanno per protagonisti i beneficiari, lo staff o i volontari, e condividile con il pubblico. Puoi testare la lunghezza, ma cerca di pubblicare storie brevi e includere una foto o un video della persona. Assicurati naturalmente di avere l’autorizzazione delle persone in questione prima di condividerne le storie.

Pubblica immagini e video

Le foto e i video tendono a essere estremamente coinvolgenti su Facebook. Pubblica foto di programmi, team e volontari oppure carica album tematici. Le immagini su cui le persone cliccano, a cui mettono “Mi piace” o che commentano avranno una copertura più ampia rispetto a quelle con cui non interagiscono. Abbiamo scoperto che i video tendono a essere più coinvolgenti di qualsiasi altro tipo di contenuto. I video che vengono riprodotti per più di tre secondi, con l’audio attivato o che vengono visti fino alla fine hanno la priorità nella sezione Notizie. I video e le immagini quadrate hanno una probabilità di essere condivisi quattro volte maggiore.

Parla con le persone ascoltandole

Se il tuo obiettivo è sensibilizzare le persone, a volte potresti avere la tentazione di essere tu a parlare alle persone anziché avere una conversazione con loro. Facebook è un canale di comunicazione bidirezionale. Scopri di cosa vogliono parlare i sostenitori attuali e potenziali e scopri i modi per invitarli a parlare della tua causa condividendo gli eventi attuali o chiedendo la loro opinione.

Pubblica di nuovo i contenuti che funzionano

Pubblicare di nuovo di tanto in tanto i contenuti che hanno avuto più successo non è una cattiva idea. Se noti che un argomento o un’immagine ottiene molte interazioni, prova a pubblicare di nuovo il contenuto. Dal momento che la sezione Notizie gestisce ciò che ogni persona vede per mostrarle i contenuti più pertinenti e interessanti, è difficile “inviare spam” alle persone che hanno messo “Mi piace” alla tua Pagina. Puoi monitorare i feedback negativi di un post tramite i dati statistici. Prova a seguire Pagine con un pubblico simile e a ricondividere i contenuti con le prestazioni migliori sulla tua Pagina.

Insegna cose nuove

Le persone tendono a interagire con informazioni di cui non erano a conoscenza prima. Inoltre, vogliono contribuire al valore alla community, quindi amano condividere contenuti che ritengono istruttivi o utili per i loro amici. Quali informazioni uniche, nuove o fonte di ispirazione puoi condividere con il tuo pubblico?

Promuovi la lista “Mostra per primi”

Se le persone che hanno messo “Mi piace” alla tua Pagina ti comunicano di non vedere i tuoi post nella sezione Notizie, suggerisci loro di aggiungere la tua Pagina alla lista “Mostra per primi” modificando le preferenze della sezione Notizie. La lista Mostra per primi di una persona è composta dalle principali persone e Pagine di cui desidera vedere per primi i contenuti nella sezione Notizie.

Pubblica contenuti regolarmente

Trova una programmazione per i post che funzioni per te e il tuo team. Imposta un obiettivo in relazione al numero di post che desideri pubblicare ogni settimana. Molte organizzazioni puntano a pubblicare contenuti una volta al giorno. Alcuni di questi contenuti possono essere ricondivisioni di post che hanno ottenuto prestazioni elevate nella tua Pagina o in Pagine che segui. Puoi usare lo strumento per la programmazione negli Strumenti di pubblicazione della tua Pagina per programmare i post.

Rispondi

Rispondi alle persone che interagiscono con te. Usa la funzione Rispondi nella sezione dei commenti oppure attiva Messenger nella tua Pagina per consentire alle persone di chattare con te. Se i sostenitori sanno che per te è importante rispondere alle loro domande o ai loro commenti, è più probabile che commentino i tuoi post e interagiscano con essi.

Impara dalle altre Pagine

Trova i contenuti di altre organizzazioni e organizzazioni no profit con cui interagiscono i tuoi sostenitori. Puoi trarre ispirazione dai contenuti pubblicati da queste Pagine e trovarvi idee creative. Segui alcune Pagine popolari tra il tuo pubblico di destinazione per capire quali contenuti pubblicano per ottenere il massimo coinvolgimento. Anche se non usi regolarmente le inserzioni, puoi usare lo strumento Audience Insights per scoprire di più sulle caratteristiche comportamentali del tuo pubblico e sulle altre Pagine a cui ha messo “Mi piace”.

Scopri di più su come migliorare l’interazione con i tuoi post