7 consigli per raccogliere fondi per la tua organizzazione no profit tramite Facebook

Dalla nostra nuova serie Lift: una collaborazione tra Facebook e marketer no profit esperti che hanno sviluppato strategie uniche ed efficaci per aiutare le organizzazioni no profit a fare la differenza.

Noi di M+R ci impegniamo ad aiutare le organizzazioni no profit a trasformare il mondo in un posto migliore. È uno dei motivi per cui ogni anno analizziamo milioni di dati per creare il report M+R Benchmarks Study, una guida alle tendenze nel marketing, nella raccolta fondi, nei social media e altro ancora per le organizzazioni no profit.

Basandoci sul nostro studio dei benchmark, ecco 7 consigli per raccogliere fondi per la tua organizzazione no profit tramite Facebook in questo periodo di donazioni durante le festività:

1. Crea la tua community

Prima di chiedere donazioni, dovresti creare un seguito fedele su Facebook. Il tuo pubblico risponde positivamente ai tuoi post? Stai offrendo valore e ascoltando la tua community? Se la risposta a queste domande è sì, puoi passare alla prossima fase!

2. Fai richieste dirette

L’errore più comune delle organizzazioni no profit è quello di dare per scontato che i loro sostenitori apriranno i portafogli senza chiedere nulla, ma non è così. Non avere paura. I tuoi sostenitori hanno a cuore la tua causa tanto quanto te e vogliono sapere come possono aiutarti. Ti basta chiedere.

3. Bilancia le richieste con più contenuti coinvolgenti

Ti promettiamo che il modo migliore per convincere le persone a fare donazioni è quello di fare richieste dirette, ma devi comunque bilanciare le richieste di raccolta fondi con contenuti quotidiani che sai che verranno apprezzati dal tuo pubblico. Articoli di attualità interessanti, belle foto, storie di successo commoventi… le preferenze variano per ogni organizzazione no profit!

4. Metti i benefattori, non la tua organizzazione, al centro dell’attenzione

Le storie sono un ottimo modo per ispirare le persone a fare una donazione, ma fai attenzione quando condividi una storia su un risultato eccezionale ottenuto dalla tua organizzazione di recente. Quando sono accompagnate da una richiesta di donazione, storie del genere possono in realtà far pensare alle persone che non è necessario che facciano una donazione, perché il problema è già stato risolto. Piuttosto, racconta una storia relativa al tuo lavoro senza includere una conclusione e lascia che sia il tuo benefattore a fare la parte dell’eroe con una donazione.

5. Comunica l’urgenza

Hai mai visto qualcosa che avresti voluto fare o acquistare su Facebook, hai pensato “Magari lo faccio più tardi” e poi ti è completamente passato di mente? Questo è ciò che fanno molte persone quando si tratta di fare donazioni alle cause, a meno che tu non le convinca della necessità di fare SUBITO una donazione. Le scadenze sono ottime per comunicare alle persone l’urgenza della donazione, purché non manchino troppi giorni alla scadenza. Stabilisci tante scadenze brevi con obiettivi per gli importi che desideri raccogliere per rispettare la tua tabella di marcia. Stabilisci obiettivi ragionevoli in ​​modo che le persone si sentano ispirate ad aiutarti a raggiungerli.

  • Anche le offerte a tempo limitato, come un’opportunità di integrazione delle donazioni o un regalo di ringraziamento, possono ispirare le persone a fare subito una donazione. Per organizzare l’integrazione delle donazioni, chiedi a uno dei tuoi benefattori di fiducia, al consiglio di amministrazione o a un’azienda locale se puoi usare il suo bonus di fine anno per ispirare più persone a dare un contributo alla causa.

6. Semplifica la donazione

Le persone hanno un gran cuore, ma non sempre hanno molto tempo. Quindi fare una donazione alla tua organizzazione deve essere facile e veloce. Gli strumenti di donazione di Facebook consentono ai tuoi sostenitori di inviare rapidamente fondi alla tua organizzazione dal loro telefono, senza lasciare Facebook e senza nemmeno prendere il portafoglio. BONUS: chiedi alle persone di impostare le donazioni mensili in modo che continuino a fare donazioni senza nemmeno doverci pensare.

7. Continua a interagire

Quando qualcuno fa una donazione alla tua raccolta fondi o avvia una raccolta fondi per raccogliere denaro per la tua organizzazione, assicurati di ringraziarlo. Ricorda al benefattore l’impatto che avranno le sue azioni. Questa è anche un’ottima opportunità per chiedere l’autorizzazione a rimanere in contatto, ad esempio chiedendo il suo indirizzo e-mail. Potrai quindi includerlo nella tua newsletter e mostrargli quanto è stata utile la sua donazione.

E adesso?

Per ulteriori idee e risorse per promuovere la tua causa in questo periodo prezioso per le donazioni, visita la nostra piattaforma di risorse dedicate alle donazioni durante le festività.