Storia di successo Breakthrough

Breakthrough promuove il cambiamento culturale per porre fine alle violenze sessuali nei campus universitari

Breakthrough ha avviato conversazioni significative nei campus per approfondire la discussione sulla necessità di porre fine alle violenze sessuali nei campus universitari.

Storia di successo

Breakthrough immagina un mondo in cui tutte le persone godano del proprio diritto umano di vivere con dignità, uguaglianza e giustizia. Possiamo costruire questo mondo rendendo inaccettabili la violenza e la discriminazione contro le donne e le ragazze.

Soluzione
L’uso di Facebook per rivolgerci agli studenti con contenuti personalizzati in base al campus di appartenenza ha consentito un lavoro continuo sul campo per discutere di violenza sessuale con gli attivisti impegnati e le persone che hanno scoperto il problema da poco.
Impatto

Breakthrough ha avviato conversazioni significative nei campus per approfondire la discussione sulla necessità di porre fine alle violenze sessuali nei campus universitari.

  1. Breakthrough ha avviato conversazioni con gli studenti su Facebook per parlare delle norme e dei comportamenti nei campus. In media, sono stati pubblicati da 100 a 500 commenti fortemente inerenti al tema. Nei giornali studenteschi, sono apparsi diversi articoli in risposta alla campagna.
  2. L’organizzazione ha creato relazioni con i gruppi dei campus in seguito alle campagne sui social media rivolte a quasi venti università, con l’obiettivo di lavorare insieme per porre fine alla violenza sessuale e alla cultura dello stupro.
  3. Ha mobilitato un maggior numero di studenti che richiedevano cambiamenti strutturali e responsabilità da parte dell’amministrazione scolastica, in particolare per cambiare la cultura dei campus e correggere le normative che danno origine a questa pandemia.
Obiettivi della campagna

L’obiettivo della campagna è sovvertire e trasformare la cultura della violenza sessuale nei campus universitari per proteggere tutti gli studenti. Rivolgendosi agli studenti e alle persone legate alle università attraverso i social media, Breakthrough ha sensibilizzato il pubblico sul tema della violenza nei campus. L’organizzazione si è connessa in gran parte con gruppi di studenti, con l’obiettivo di stimolare l’azione e il cambiamento.

Approccio
  1. Targetizzazione: Breakthrough si è rivolta agli studenti di università specifiche usando post in evidenza e inserzioni.
  2. Commenti: l’organizzazione ha risposto ai commenti e alle opinioni degli studenti che interagivano nelle conversazioni riguardanti la violenza sessuale nei campus universitari.
  3. Dati statistici: ha monitorato i dati statistici di ciascuna università e la copertura nello strumento per le inserzioni per scoprire la percentuale di studenti raggiunti in ciascun campus.
  4. Sensibilizzazione offline: ha dato seguito alle campagne su Facebook sensibilizzando i gruppi nei campus, i giornali delle università e i rettori delle università con lettere.
Creatività della campagna

Per trasformare la cultura e incoraggiare gli studenti a eseguire azioni concrete contro la violenza sessuale, Breakthrough ha pubblicato contenuti rivolti agli studenti sulla prevenzione della violenza sessuale nei campus dove sono state denunciate aggressioni di questo tipo. I post e le inserzioni di Facebook incoraggiavano gli studenti a rispondere ai post condividendo le proprie opinioni e storie e firmando petizioni.

Cosa ci insegna questa campagna
  1. Costruisci relazioni solide: rispondendo alle domande e interagendo con le persone che commentano i post, è facile individuare i sostenitori attivi e creare relazioni con loro.
  2. Condividi contenuti di altri “alleati”: Facebook è il posto ideale per creare partnership e condividere informazioni o articoli che il tuo pubblico dovrebbe conoscere. Condividendo contenuti di altre organizzazioni o altri gruppi, puoi raggiungere un nuovo pubblico già pronto per i tuoi contenuti.
  3. Fai domande: Facebook può essere davvero utile come gruppo di discussione informale. Poni domande alle persone del tuo pubblico e scopri come puoi sostenerle nei progetti che hanno già avviato.