Storia di successo Keep a Child Alive

Keep A Child Alive usa Facebook durante gli eventi

La missione di Keep a Child Alive è sconfiggere definitivamente l’AIDS per i bambini e le loro famiglie, combattendo gli effetti fisici, sociali ed economici dell’HIV.

Per ampliare la partecipazione superando le barriere dell’evento fisico, Keep a Child Alive ha deciso di avviare una campagna sui social media, offrendo alle persone la possibilità di essere presenti al gala Black Ball attraverso un’esperienza digitale.

Per ottimizzare le interazioni con i video, concentrati su contenuti coinvolgenti e non affidarti troppo ai dialoghi, soprattutto quando ti rivolgi a un pubblico di livello globale. Rendili facile da assimilare, ma avvincenti a livello visivo.

Impatto

Keep a Child Alive ha riunito migliaia di fan per condividere la sua storia e diffondere il proprio messaggio nella lotta per porre fine all’HIV e all’AIDS.

  1. L’organizzazione ha usato i social media per estendere la portata della raccolta fondi per il gala Black Ball. I partecipanti all’evento e i fan di Alicia Keys, cofondatrice dell’organizzazione, hanno pubblicato contenuti in diretta dall’evento e interagito con i post su Facebook.
  2. Keep a Child Alive ha aumentato visibilità e interazioni con i post usando i social media per amplificare la pubblicità prima e dopo l’evento. Ad oggi, i video su Facebook Live di Alicia, usati prima e dopo l’evento, hanno ottenuto oltre 426 000 visualizzazioni, più di 50 000 “Mi piace”, quasi 3000 condivisioni e 12 000 commenti.
  3. Anche la pagina Instagram ha registrato un considerevole aumento di “Mi piace” e follower.
Obiettivi della campagna

Usare i social media per promuovere gli eventi

Il gala annuale Black Ball è un evento che riunisce personaggi famosi, arte e filantropia nella lotta contro l’HIV e l’AIDS. Per ampliare la partecipazione superando le barriere dell’evento fisico, Keep a Child Alive ha deciso di avviare una campagna sui social media, offrendo alle persone la possibilità di essere presenti al gala Black Ball attraverso un’esperienza digitale.

Approccio
  1. Facebook Live: Alicia ha lanciato la prima esperienza Facebook Live per i suoi fan, trasmettendo in diretta le prove con LION BABE la sera prima del Black Ball. La diretta delle prove ha entusiasmato i fan di Alicia, creando attesa per l’evento annuale. Il post è stato poi condiviso sulle Pagine di Keep a Child Alive e Facebook Music.
  2. Pagina: l’organizzazione ha pubblicato contenuti sulla Pagina Facebook di Keep a Child Alive prima e dopo il Black Ball.
  3. Instagram: Keep a Child Alive ha usato la piattaforma Instagram per condividere momenti del dietro le quinte speciali con i follower in tempo reale.
Creatività della campagna

La strategia creativa di Keep a Child Alive consiste principalmente nel mostrare il lavoro svolto sul campo ai sostenitori. Ha presentato contenuti relativi ai programmi, nonché contenuti creati per il Black Ball e durante il gala stesso. Una parte cruciale della strategia riguarda anche assicurarsi che gli sponsor e i brand sostenitori venissero integrati sui social media in modo efficace e diretto.

Durante la serata, l’organizzazione ha incoraggiato tutti i presenti a usare l’hashtag #KCABlackBall, che è stato anche inserito negli elementi di design, negli schermi, nella segnaletica, nel programma, nei segnaposti sui tavoli, negli specchi dei bagni e così via per dargli la massima visibilità. È stato inserito perfino nei discorsi, per assicurarsi che venisse ricordato sul palco. L’organizzazione ha inoltre fornito in anticipo agli ospiti confermati il linguaggio e l’hashtag della serata, in modo che i sostenitori potessero creare facilmente post durante l’evento.

Cosa ci insegna questa campagna
  1. Costruisci relazioni solide: rispondendo alle domande e interagendo con le persone che commentano i post, è facile individuare i sostenitori attivi e creare relazioni con loro.
  2. Condividi contenuti di altri “alleati”: Facebook è il posto ideale per creare partnership e condividere informazioni o articoli che il tuo pubblico dovrebbe conoscere. Condividendo contenuti di altre organizzazioni o altri gruppi, puoi raggiungere un nuovo pubblico già pronto per i tuoi contenuti.
  3. Fai domande: Facebook può essere davvero utile come gruppo di discussione informale. Poni domande alle persone del tuo pubblico e scopri come puoi sostenerle nei progetti che hanno già avviato.