Storia di successo Nothing But Nets

Stephen Curry ha raccolto 82 000 $ per combattere la malaria grazie al pulsante "Fai una donazione" di Facebook

L’organizzazione Nothing But Nets della Fondazione delle Nazioni Unite rappresenta la più grande campagna popolare al mondo che si impegna a salvare vite e a debellare la malaria.

Storia di successo

Le donazioni ricevute hanno superato di gran lunga il suo obiettivo originario e hanno dimostrato che una figura influente può avere un impatto sul mondo reale tramite Facebook.

Soluzione

Ogni due minuti, un bambino muore di malaria, una malattia curabile con gli strumenti e le terapie appropriati. Per il suo 30° compleanno, il giocatore dei Golden State Warriors e due volte campione NBA Stephen Curry è diventato il primo grande atleta a usare la raccolta fondi di compleanno di Facebook, uno strumento che permette alle persone di raccogliere denaro per le organizzazioni no profit direttamente sulla piattaforma.

“Facebook ci ha contattati fornendoci informazioni su come usare la funzione della piattaforma per raccogliere facilmente denaro per le organizzazioni no profit. Ci è sembrato semplicissimo usare lo strumento per portare avanti la missione di raccolta fondi per Nothing But Nets con l’obiettivo finale di debellare la malaria in Africa.”

Jeron Smith, CMO di SC30, Inc

Impatto

Curry ha sensibilizzato i suoi molti fan creando una connessione significativa tra lui e il lavoro di cui è appassionato.

Più di 82 000 $

raccolti per Nothing But Nets, con un netto superamento dell’obiettivo iniziale di 30 000 $

1400

donazioni

9200

condivisioni della Pagina delle donazioni

Obiettivi della campagna

Raccogliere denaro e sensibilizzare le persone in merito all’organizzazione di beneficenza Nothing But Nets coinvolgendo una base di fan attiva su Facebook e Instagram. Per sensibilizzare le persone e raccogliere denaro per la lotta alla malaria, Stephen Curry ha sfruttato i suoi 8 milioni di follower su Facebook e i 20 milioni di follower su Instagram.

Approccio

Più canali, più account
Per sensibilizzare le persone, Curry ha creato delle storie su Instagram, ha condiviso un post sulla sua Pagina Facebook e ha parlato della raccolta fondi nei suoi vari account social.

Informazioni utili

Crea un post con informazioni utili per sostenere le persone colpite dalla situazione di emergenza.

Ambizione

Quando Curry ha superato il suo obiettivo, lo ha portato a 90 000 $ e ha cambiato il nome della raccolta fondi da”SC30th 30K for Nothing But Nets” a “90K for Nothing But Nets”.

Interazione personale

Curry ha pubblicato messaggi nella raccolta fondi per annunciare l’aumento dell’obiettivo e incoraggiare i fan a continuare a donare. Ha messo inoltre “Mi piace” a molti commenti dei fan, creando un punto di contatto personale con i donatori.

Cosa ci insegna questa campagna

Sviluppa una campagna completa per la tua raccolta fondi: più sono i canali, le piattaforme e gli account che puoi includere nella tua strategia, meglio è. Pensa in grande per la tua raccolta fondi di compleanno su Facebook. Se vedi che stai raggiungendo il tuo obiettivo molto più velocemente di quanto previsto, punta più in alto! Aumenta i post pubblicati, incoraggia le donazioni e metti “Mi piace” ai commenti dei fan per coinvolgerli il più possibile. Falli sentire parte del progetto.